alberi

Tricyrtis macrantha
Le annaffiature per Il Tricyrtis macrantha saranno frequenti durante la prima vera e l'estate, pi sporadiche in autunno e quasi assenti in inverno. Ricordiamo che buona norma evitare di fornire acqua se il terreno ancora umido. Coltiviamo questa pianta in luogo molto luminoso, ma lontano dai raggi solari diretti, che potrebbero essere dannosi per il fogliame.
Medinilla magnifica
Ricordiamo di annaffiare la Medinilla magnifica molto spesso, soprattutto durante l'estate; il terreno deve essere mantenuto costantemente umido, ma non inzuppato d'acqua. Durante la stagione fredda possiamo diradare le annaffiature, ma evitando che il terreno asciughi completamente per periodi di tempo eccessivamente lunghi. Predilige posizioni semiombreggiate, dove possa godere della luce del sole per poche ore al giorno.
Lamium orvala - Ortica morta maggiore
Ricordiamo di annaffiare Il Lamium orvala molto spesso, soprattutto durante l'estate; il terreno deve essere mantenuto costantemente umido, ma non inzuppato d'acqua. Durante la stagione fredda possiamo diradare le annaffiature, ma evitando che il terreno asciughi completamente per periodi di tempo eccessivamente lunghi. Predilige posizioni semiombreggiate, dove possa godere della luce del sole per poche ore al giorno.
Crocus speciosus - Croco elegante
Ricordiamo di annaffiare Il Crocus speciosus molto spesso, soprattutto durante l'estate; il terreno deve essere mantenuto costantemente umido, ma non inzuppato d'acqua. Durante la stagione fredda possiamo diradare le annaffiature, ma evitando che il terreno asciughi completamente per periodi di tempo eccessivamente lunghi. Crocus speciosus per un corretto sviluppo deve essere posta in luogo luminoso, ma lontano dai raggi solari diretti.
Teline nervosa
Ricordiamo di annaffiare Il Crocus speciosus molto spesso, soprattutto durante l'estate; il terreno deve essere mantenuto costantemente umido, ma non inzuppato d'acqua. Durante la stagione fredda possiamo diradare le annaffiature, ma evitando che il terreno asciughi completamente per periodi di tempo eccessivamente lunghi. Crocus speciosus per un corretto sviluppo deve essere posta in luogo luminoso, ma lontano dai raggi solari diretti.
Hemerocallis - Emerocallide
Annaffiamo Il Hemerocallis da marzo ad ottobre in maniera abbastanza regolare, ma attendendo sempre che il terreno sia ben asciutto tra un'annaffiatura e l'altra. Evitiamo gli eccessi e l'acqua stagnante; durante la stagione fredda le annaffiature possono essere diradate o sospese. Hemerocallis per un corretto sviluppo deve essere posta in luogo luminoso, ma lontano dai raggi solari diretti.
Iris sintenisii
Queste piante vanno annaffiate frequentemente, per ottenere un substrato costantemente umido. Evitiamo comunque il ristagno idrico e diradiamo le irrigazioni quando le temperature sono basse. Coltiviamo questa pianta in luogo molto luminoso, ma lontano dai raggi solari diretti, che potrebbero essere dannosi per il fogliame.
Acer negundo - Acero di Virginia
Queste piante vanno annaffiate frequentemente, per ottenere un substrato costantemente umido. Evitiamo comunque il ristagno idrico e diradiamo le irrigazioni quando le temperature sono basse. Coltiviamo questa pianta in luogo molto luminoso, ma lontano dai raggi solari diretti, che potrebbero essere dannosi per il fogliame.